Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione per migliorare la tua esperienza e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy, continuando a navigare acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Menu
torna al listato

Agenda

SETTIMANA1
SETTIMANA2
SETTIMANA3
SETTIMANA4
SETTIMANA5
SETTIMANA6
SETTIMANA7
SETTIMANA8
SETTIMANA9
SETTIMANA10
SETTIMANA11
SETTIMANA12
SETTIMANA13
SETTIMANA14
SETTIMANA15
SETTIMANA16
SETTIMANA17
SETTIMANA18
SETTIMANA19
SETTIMANA20
SETTIMANA21
SETTIMANA22
SETTIMANA23
SETTIMANA24
SETTIMANA25
SETTIMANA26
SETTIMANA27
SETTIMANA28
SETTIMANA29
SETTIMANA30
SETTIMANA31
SETTIMANA32
SETTIMANA33
SETTIMANA34
SETTIMANA35
SETTIMANA36
SETTIMANA37
SETTIMANA38
SETTIMANA39
SETTIMANA40
SETTIMANA41
SETTIMANA42
SETTIMANA43
SETTIMANA44
SETTIMANA45
SETTIMANA46
SETTIMANA47
SETTIMANA48
SETTIMANA49
SETTIMANA50
SETTIMANA51
SETTIMANA52
Agro
Blogger
Enologia
Eventi
Expo2015
Food
Social
SETTIMANA 45

5 consigli per lavare frutta e verdura a fondo

Nicoletta Melone, in un’articolo pubblicato su Corriere.it riprende i consigli di Dave Stone, direttore del National Pesticide Information Center. Il tossicologo, sul New York Times, fornisce 5 consigli per eliminare i pestidici dalla frutta e dalla verdura che mangiamo.

Nessun lavaggio, per quanto accurato, potrà eliminare completamente i pesticidi che vengono assorbiti attraverso le radici.

Prima di leggerli, però, è importante soffermarsi sulla premessa dello stesso Stone, che vuole evitare di creare illusioni: “nessun lavaggio per quanto accurato potrà eliminare completamente i pesticidi che vengono assorbiti attraverso le radici.”

Qui è possibile trovare i 5 consigli: http://cucina.corriere.it/notizie/15_agosto_19/pesticidi-come-lavare-frutta-verdura_d42237d8-4653-11e5-979c-557f4d93ec30.shtml

L’articolo si chiude con il link alla lista dei 12 alimenti più esposti ai pesticidi e, dunque, da evitare il più possibile o da acquistare solo quando provenienti da colture biologiche.

La riportiamo qui di seguito in italiano, a vantaggio di coloro i quali non hanno dimestichezza con l’inglese:

  • Mele
  • Pesche
  • Noci Pesche
  • Fragole
  • Uva
  • Sedano
  • Spinaci
  • Peperoni dolci
  • Cetrioli
  • Pomodori ciliegino
  • Piselli dolci (importati)
  • Patate
Tag: Food
LASCIA IL TUO COMMENTO
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Non ci sono commenti all'articolo.